Inner Voice


La voce creativa

Riscoprire ed esprimere se stessi attraverso il canto. Corso individuale di approfondimento per chiunque desideri usare la voce in modo più consapevole.

“La musica è la lingua dello spirito. La sua segreta corrente vibra tra il cuore di colui che canta e l’anima di colui che ascolta”

Kahlil Gibran

Gli step del percorso

Conoscere il proprio strumento e come funziona. Riferimenti anatomici.

Grounding, postura e radicamento.

Liberare il respiro. Respirazione costo-diaframmatica o laterale.

La consapevolezza del respiro aiuta a sviluppare una connessione più forte con le emozioni, consente di dare e ricevere in armonia ed affina l’ascolto interiore (nella mitologia greca respiro significa anima). Respirare profondamente manifesta l’invisibile energia del prana (“prana” nella tradizione hindu,  “chi” o “ki” in oriente, “ruach” ovvero spirito, respiro in ebraico). Il respiro è il veicolo dell’energia. Trovare il ritmo del respiro significa essere nel momento ed il momento è la porta sul mondo dell’anima. Il canto è sul respiro, il respiro è il Soffio, quindi con la voce nutriamo il respiro, il principio vitale.

La voce educata in ottica olistica porta a percepire che la parola scorre sull’aria, fluida, leggera, capace di espandersi nello spazio, come una barca sulle onde o una foglia al vento. Respirare tranquillamente e profondamente fa meraviglie per il corpo nel suo complesso. Da più energia. Può centrare e calmare la mente e conferire alla voce potenza e omogeneità.

Appoggio, sostegno attivo e muscoli addominali

Le stanze della risonanza e i 3 registri (petto, misto, testa).
Padronanza delle basilari tecniche di emissione vocale, uso dei risuonatori per amplificare il suono e arricchirlo nella risonanza e nelle vibrazioni. 

Aiutare il proprio corpo a risuonare al meglio secondo le proprie peculiarità. Bilanciare la voce, ampliare tutte le possibilità espressive e vocali acquisendo la consapevolezza della propria personalità e di ciò che questa esprime.
Repertorio e tonalità. Sintonizzarsi con il testo, immaginazione.

Eliminare pensieri depotenzianti, credenze limitanti ed atteggiamenti inutili che ostacolano respiro e fonazione. Tecniche di ancoraggio per gestire le emozioni 

“Non cantare l’ombra del suono, canta la sua luce!”  Ornella Vanoni

La voce dal punto di vista psicologico ed energetico.

La voce possiede un’energia psichica e spirituale inconfondibile. Esprime la nostra personalità unica ed irripetibile. Ogni voce ha un timbro esclusivo e distinguibile. Veicola emozioni, pensieri, sentimenti. E’ un canale espressivo complesso e meraviglioso che coinvolge tutto l’essere nel profondo, in una visione olistica in cui corpo, psiche, anima e mente si integrano.
Parlare e cantare bene non significa essere i migliori. Ha a che fare con l’unicità. Si tratta di esprimere chi siamo e ciò che ci rende speciali. A un livello più profondo, sviluppare la voce vuol dire permetterle di essere più espressiva e flessibile possibile. Liberare la nostra voce a noi stessi.

Non esiste la voce perfetta ma quella che più si armonizza con il nostro essere. Anzi, molto spesso dall’imperfezione nasce l’originalità. L’autenticità è sempre l’arma più potente! Non chiedetevi se la vostra voce sia abbastanza bella, ma quanto sia intenso il desiderio di esprimervi e di raggiungere il cuore delle persone. Questa è la regola d’oro del carisma vocale che è un dono (in greco appunto “charisma” significa dono), una magia personale insita in ognuno di noi. Occorre riconoscerlo e lasciarlo brillare. La fonte del fascino è la visione della propria vita e la forza della missione che ci si prefigge.

“Imparare ad usare la vocalità significa intraprendere un viaggio all’esplorazione della propria anima. Approfondire la conoscenza della nostra voce è un po’ come immergersi nel mare e andare sempre più in profondità e scoprirne i nuovi colori, le diverse sfumature. La ricerca può risultare tanto ardua quanto piacevole, e richiede la curiosità e la voglia di scrutare in noi stessi e di abbandonare le nostre paure mostrando al mondo l’universo interiore che ci appartiene”. Danila Satragno

L’energia delle vocali, le armoniche della voce e l’orecchio interiore.
Affinare la capacità di ascolto, percezione e controllo.

– Oli essenziali per stress e tensione

– Oli essenziali per raffreddore e disturbi vocali

– Oli essenziali per migliorare il tono, la vitalità e la concentrazione

– Oli essenziali in caso di scoramento o ansia.

– Fiori di Bach e fiori californiani per la gestione delle emozioni

“Voce ed emozione sembrerebbero essere indistricabili: lo stress psicologico influenza la qualità della voce, così come la voce è un indicatore del benessere dell’organismo”. Franco Fussi

La voce per me è una passione che dura da tutta la vita, che la vita me l’ha cambiata e continua a farlo. E’ stato l’amore per il canto a rendere possibile il mio viaggio verso la consapevolezza.

La voce creativa. Approfondimento


Modulo di contatto

    Presto il consenso al trattamento dei dati inseriti nel form (obbligatorio) secondo d.lgs. 196/03
    Per visualizzare l'informativa Privacy completa cliccare qui

    PERCORSI ARMONICI

    Ritrovare armonia ed equilibrio con il potere del suono

    Percorsi Armonici Copyright © 2020